Categoria: Natura e ambiente

Home Natura e ambiente
La start up Italiana Alpha Mobility continua a crescere e raggiunge il primo traguardo di €100mila dopo soli 14 giorni di campagna di equity crowdfunding
Articolo

La start up Italiana Alpha Mobility continua a crescere e raggiunge il primo traguardo di €100mila dopo soli 14 giorni di campagna di equity crowdfunding

Alpha Mobility è una start up innovativa con sede a Udine attiva nel mondo della mobilità elettrica. Nasce nel 2020 e ha una crescita esponenziale grazie al suo progetto Green Blue, progeto che prevede il posizionamento presso parcheggi di microimprese e attività commerciali di stazioni di ricarica per veicoli elettici integrate di un sistema di gestione unico al mercato. Il progetto permette ad Alpha Mobility di raddoppiare il fatturato previsto dal business plan, ma non solo, permette all’azienda di avviare una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma Opstart raggiungendo il primo fondamentale obiettivo di €100mila in soli 14 giorni.

L’ape 3D e il suo “negozio-alveare” nel cuore di Milano. 3Bee protegge milioni di api e sostiene gli apicoltori con la tecnologia
Articolo

L’ape 3D e il suo “negozio-alveare” nel cuore di Milano. 3Bee protegge milioni di api e sostiene gli apicoltori con la tecnologia

Sostenibilità e rispetto per l’ambiente sono tematiche sempre più attuali: ridurre il nostro impatto sul pianeta vuol dire riorganizzare la nostra vita in tanti aspetti, anche pensando ai regali di Natale. Tra le idee regalo sostenibili e green spicca Regala un alveare 3Bee e la Beebox di 3Bee: una sorpresa dolce, diversa dal solito e sostenibile, in grado di sorprendere chi ami. L’idea arriva da 3Bee, la startup agri-tech fondata nel 2017 con l’obiettivo di tutelare le api dal rischio di estinzione e migliorarne la qualità di vita grazie all’utilizzo della tecnologia.

CertiDeal raccoglie 15 milioni di euro per imporre il suo standard di prodotti ricondizionati con una garanzia di 24 mesi.
Articolo

CertiDeal raccoglie 15 milioni di euro per imporre il suo standard di prodotti ricondizionati con una garanzia di 24 mesi.

L'azienda, specialista nella vendita di dispositivi ricondizionati, annuncia un nuovo round di finanziamento destinato a sostenere la sua crescita, tra l'espansione europea e l'assunzione di un centinaio di dipendenti. Tra gli investitori, i partnet storici e il Meridiam Green Impact Growth Fund (GIGF).

CANAPA CONTADINA: NON C’È UN PIANETA B
Articolo

CANAPA CONTADINA: NON C’È UN PIANETA B

Il progetto nasce dall'amore per la canapa, pianta spesso definita “il dono di Dio per l’umanità”: con la capacità di produrre risorse vitali come corda, vestiti e carta, la pianta ha avuto un ruolo cruciale in tutta la nostra Storia. Le prove archeologiche suggeriscono che l'abbiamo usata sin dall'8000 a.C., facendola così diventare la prima pianta mai coltivata. 

3BEE LANCIA OASI DELLA BIODIVERSITÀ: UN PROGETTO CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO PER RIDARE NETTARE ALLE API
Articolo

3BEE LANCIA OASI DELLA BIODIVERSITÀ: UN PROGETTO CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO PER RIDARE NETTARE ALLE API

Le Oasi della Biodiversità rappresentano un ulteriore servizio per la protezione della biodiversità e delle api e riportano l’attenzione verso un obiettivo concreto, che 3Bee si propone di raggiungere entro il 2023: la piantumazione di 100.000 alberi autoctoni che daranno scorte di nettare a sufficienza ogni anno a un equivalente di circa 3.500 alveari, ovvero il numero di arnie monitorate da 3Bee, assorbendo circa 10 mila tonnellate di CO2 all’anno.

Mezza tonnellata di rifiuti raccolti nel flash-mob di Clean the Planet per ripulire gli argini del Po
Articolo

Mezza tonnellata di rifiuti raccolti nel flash-mob di Clean the Planet per ripulire gli argini del Po

Sabato 9 ottobre sugli argini del Po, in zona Gran Madre, circa centocinquanta persone si sono impegnate con entusiasmo nel flash-mob “Puliamo insieme il Po!” Come suggerisce anche il nome l’iniziativa ha visto i partecipanti, dotati di sacchi e pinze per la raccolta e con l’ausilio di un trattore, ripulire gli argini del fiume da tutti i rifiuti che lo soffocano: una situazione resa ancor più evidente dalla siccità di settembre. Non solo bottiglie e detriti ma anche biciclette, monopattini, letti, sedie e vecchi mobili che deturpano una delle risorse naturali più preziose della città, che ospita tante specie di uccelli e pesci: sono stati circa 500 i chili di rifiuti raccolti.
Il flash mob di sabato è una delle iniziative di Clean the Planet, associazione senza scopo di lucro nata a Torino nel 2020.